VIVERE IN STAND BY: LA STRANA SENSAZIONE ALLA FINE DI UN VIAGGIO

stand by

Dopo una pausa più voluta che forzata, torno con una riflessione. O meglio col racconto di una sensazione che si può vivere alla fine di un viaggio importante: la strana sensazione di vivere in stand by… A volte un viaggio non finisce nel momento in cui si torna a casa. A volte un viaggio continua per anni e lo fa … Continua a leggere

PIANA DELLE ORME: 7 CONSIDERAZIONI

piana delle orme

Che cos’è Piana delle Orme? È prima di tutto la possibilità di entrare in contatto diretto col passato, con la Storia. Poi è uno dei complessi museali più grandi ed eterogenei esistenti. Di seguito, con un tono un po’ scherzoso e pure un tantino serio (ma non troppo!), 7 considerazioni su Piana delle Orme. Primo punto: a Piana delle Orme … Continua a leggere

SVEZIA: QUANDO IN UN POSTO CI VIVI SOLO IN SUPERFICIE

svezia

Quando penso alla Svezia e a Stoccolma, ho quella spiacevole sensazione di averci vissuto solo in superficie.   Ho vissuto in Svezia, grazie al progetto Erasmus, per quasi cinque mesi nel 2011 e il paese scandinavo dalla bandiera gialla e blu non è mai riuscito, in quell’arco di tempo, a coinvolgermi troppo, a farsi piacere. Ho vissuto a Stoccolma o … Continua a leggere

ZAINO PER SANTIAGO: COSA METTERE E NON METTERE

zaino per santiago

Se siete in procinto di partire per il Cammino di Santiago per la prima volta e state lì indaffarati a preparare lo zaino, a dire “questo no, questo sì, questo forse”, cercando e sperando in tutti i modi di non appesantirlo troppo, vi avviso che, suggerendovi di mettervi l’anima in pace, commetterete sicuramente degli errori: gli errori di un principiante. … Continua a leggere

SALENTO:13 MOTIVI PER CUI È IL POSTO PEGGIORE

salento

Lo spunto per la scrittura di questo articolo me l’ha dato BuzzFeed il noto sito d’informazione americano che ringrazio. Poi capirete il perché. Nel frattempo, attraverso alcune immagini, ho voglia di mettervi in guardia, di frenare il vostro entusiasmo (se ce l’avete!), di riuscire a convincervi su quanto il Salento, terra pugliese che ho visitato più di un mese fa, … Continua a leggere

I QUATTRO TIPI DI PERSONE DI UNO SCADENTE VIAGGIO IN TRENO

viaggio in treno

La recente tragedia ferroviaria della Puglia mi porta inevitabilmente ad elaborare tre considerazioni: due sul viaggio in generale e una sul viaggio in treno, su quella bizzarra e surreale dimensione che è la vita da pendolari sulle tratte regionali di tutta Italia. NON SI PUÒ MORIRE VIAGGIANDO Di fronte a quello che è successo in Puglia la prima istintiva reazione … Continua a leggere

BERLINO: TRE LUOGHI SIMBOLO

berlino

Il recente anniversario della vittoria italiana dei Mondiali a Berlino, il 9 luglio 2006, mi ha inevitabilmente spinto a pensare alla capitale tedesca e a quando ci misi piede per tre giorni nel marzo del 2011. Un viaggio breve, uno di quelli quasi di fretta che lasciano poco spazio alla volontà di “capire” più a fondo una città e coglierne, … Continua a leggere

CAMMINO DI SANTIAGO: GLI ALBERGUE DELLA GALIZIA

galizia

Quando arrivi in Galizia vuol dire che l’impresa del Cammino di Santiago è ad un passo dall’esser compiuta. La Galizia è l’ultima regione che attraversi e cominci a capire che forse ce l’hai fatta perché Santiago de Compostela è più o meno a soli 200 chilometri di distanza. 200 chilometri in un paesaggio straordinariamente diverso da quello della Castiglia e … Continua a leggere

CAMMINO DI SANTIAGO: GLI ALBERGUE DELLA CASTIGLIA E LEON

castiglia e leon

Continua, dopo il post sull’Andalusia e quello sull’Estremadura, la lista degli albergue del peregrino nei quali ho sostato durante il Cammino di Santiago. Stavolta è il turno delle strutture della Castiglia e Leon, la regione più grande di Spagna. GLI ALBERGUE DELLA CASTIGLIA E LEON Altre 12 tappe per altri 12 albergue. Calzada de Bejar. Quando arrivi a Calzada de … Continua a leggere

CAMMINO DI SANTIAGO: GLI ALBERGUE DELL’ESTREMADURA

estremadura

Dopo il primo post sugli albergue dell’Andalusia, in cui ho sostato durante il Cammino di Santiago, la lista prosegue con le strutture dell’ Estremadura, la seconda comunità autonoma attraversata, dove il viaggio entra davvero nel vivo. L’ Estremadura è la terra di città dal grande interesse storico come Merida e Caceres; di piccoli paesi come Galisteo con il suo centro … Continua a leggere

CAMMINO DI SANTIAGO: GLI ALBERGUE DELL’ANDALUSIA

albergue

Nel primo post sul Cammino di Santiago, dove scrivevo dei numeri di questa esperienza, una cifra citata era 37. 37 come gli albergue del peregrino in cui ho dormito. Praticamente un albergue a notte, un albergue ogni tappa. Queste strutture, soprattutto quando sono municipali e non private, contribuiscono di gran lunga a creare quella dimensione speciale nella quale il pellegrino … Continua a leggere